Già 46.497 Iscritti
rocca-di-papa1.jpg
Montagna

Rocca di Papa

Manifestazioni

Segnala un evento


Il territorio era già abitato nel I millennio a. C. Monte Cavo era l'antico: Mons Albanus, sacro ai latini sulla cui sommità sorgeva l Tempio di Giove. Alla caduta dell'impero romano divenne antico centro religioso e politico dei romani; nel medioevo i papi vi costruirono una fortezza intorno alla quale sorse il paese.
Fece parte dei domini della Chiesa e nel XIV sec., fu signoria degli Annibaldi e poi dei Colonna. Devastata nel XVI sec., durante le battaglie contro gli Sforza e nel 1556 dagli abitanti di Velletri.

Monumenti
Chiesa S. Maria Assunta: eretta nel 1754, fu danneggiata con il terremoto del 26 agosto 1806 e non avendo ricevuto alcuna riparazione, crollò nel 1814; ricostruita nel 1817 con un contributo economico di papa Pio VII.
Chiesa SS. Crocifisso: al suo interno opere dell'artista tedesco: Theodor Wilhelm Achterman.
Santuario Madonna del tufo: eretto in seguito ad evento miracoloso della Madonna dipinta sul tufo; già esistente nel 1592, la facciata risale al 1792 venne ampliato nel 1810 e fu rifatto il presbiterio nel 1830; papa Pio VIII dotò il Santuario di un altare privilegiato. L'edificio attuale risale al 1931.
Chiesa e convento S. Maria ad Nives: nacque come eremo nell'XI sec. Dal 1920 è di proprietà del Venerabile English College di Roma.
Fortezza pontificia: la prima menzione di luogo fortificato risale al 1181 in una lettera del papa Lucio III. Nell'ottocento venne utilizzata come luogo di esperimenti da Guglielmo Marconi e Michele De Rossi.
Fontana: la barcaccia, così chiamata perché sembra una barca del seicento attribuita a Gian Lorenzo Bernini, costituita da un unico blocco tufaceo.
Fontana piazza vecchia: antica vasca unica in pietra tufacea, rappresenta la storia del quartiere Bavarese, costruita all'interno del castello era il luogo di ritrovo.
Fontane gemelle: presso i campi di Annibale ( così chiamati poiché vi sosto il condottiero).
A Rocca di Papa il primo film che vi fu realizzato: “Totò, Peppino e a mala femmina”; in seguito altri film furono girati tra cui: “il marchese del Grillo” con Alberto Sordi.
Conosci questa località ?
Oppure chiedi a chi la conosce

Aggiornamenti degli utenti

Se conosci notizie ulteriori, hai consigli per chi intende visitare questa località, oppure precisazioni particolari, scrivile qui in modo da aiutarci a tenere sempre aggiornata la scheda della località.

Foto inserite dagli utenti
Click per ingrandire

Aggiungi
Foto

Carica un'Immagine

×

Diari di viaggio
Click per leggere

Aggiungi
Diario